[ LINKS UTILI ] [ CREDITS ] [ COOKIES POLICY ]
cerca nel sito
cerca nel sito
   
 
SERGIO BERLATO Consigliere regionale del Veneto Deputato Italiano al Parlamento Europeo
CACCIA
PESCA
AGRICOLTURA
AMBIENTE
PICCOLE E MEDIE IMPRESE
ARTIGIANATO
LEGGI IL PROFILO
I MIEI VIDEO
BERLATO NEWSLETTER
   Leggi le news in archivio ››
ISCRIVITI
    a Berlato newsletter
COMUNICATI STAMPA
FACEBOOK - profilo di Sergio Berlato
TWITTER - profilo di Sergio Berlato
 
SERGIO BERLATO, Consigliere regionale del Veneto
Homepage Profilo Attività Ultime notizie Documenti Contatti Avvisi utili

Comunicati stampa

[ torna indietro ]

11 Novembre 2015



Proteste latte. Berlato (FdI) sollecita la giunta: intervenire in tutela del prodotto veneto e italiano


(Arv) Venezia 11 nov. 2015 - Mentre in questi giorni il mondo degli allevatori e dei produttori di latte è in mobilitazione nazionale, il capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio Regionale, Sergio Berlato ha deciso di presentare una mozione alla giunta Regionale. "Quattro sono i miei obiettivi con questa mozione", ha dichiarato Berlato commentando il testo depositato oggi in Consiglio, "Che la Giunta si faccia portavoce delle giuste proteste e rivendicazioni dei nostri allevatori intervenendo presso il Governo nazionale, affinché si adotti ogni possibile iniziativa per affrontare la grave situazione venutasi a creare in Veneto e nel resto del nostro Paese; si sostengano i nostri produttori di latte anche attingendo al Fondo Latte nazionale per sopperire alla sempre più scarsa liquidità che sta massacrando le nostre realtà produttive; si difendano i nostri produttori dalla concorrenza sleale causata da altri paesi, comunitari ed extra-comunitari e siano promosse campagne di sensibilizzazione e di corretta informazione verso i consumatori italiani a sostegno del latte veneto e italiano, che è il più salubre e sicuro".

Il capogruppo di Fratelli d'Italia nella sua mozione sottolinea un elemento allarmante: se non verranno modificate le attuali condizioni esistenti in Veneto e nel resto del nostro Paese, "le aziende produttrici di latte saranno irrimediabilmente destinate alla chiusura ed il latte italiano finora venduto ai consumatori del nostro Paese sarà ben presto soppiantato da quello proveniente da altri paesi. E il prodotto in arrivo dall'estero, pur potendo a volte costare al consumatore qualche centesimo in meno, non potrà garantire quella qualità, quella tipicità e quella salubrità finora garantite dalla produzione italiana".


[ torna indietro ]
 
AIC - Associazione culturale FCR - fondazione culturale ACV Cacciatori Veneti CONFAVI