[ LINKS UTILI ] [ CREDITS ] [ COOKIES POLICY ]
cerca nel sito
cerca nel sito
   
 
SERGIO BERLATO Consigliere regionale del Veneto Deputato Italiano al Parlamento Europeo
CACCIA
PESCA
AGRICOLTURA
AMBIENTE
PICCOLE E MEDIE IMPRESE
ARTIGIANATO
LEGGI IL PROFILO
I MIEI VIDEO
BERLATO NEWSLETTER
   Leggi le news in archivio ››
ISCRIVITI
    a Berlato newsletter
COMUNICATI STAMPA
FACEBOOK - profilo di Sergio Berlato
TWITTER - profilo di Sergio Berlato
 
SERGIO BERLATO, Consigliere regionale del Veneto
Homepage Profilo Attività Ultime notizie Documenti Contatti Avvisi utili

Comunicati stampa

[ torna indietro ]

08 Giugno 2016



L’ARCHIVIAZIONE PER PRESUNTO ECCESSO COLPOSO DI LEGITTIMA DIFESA DI GRAZIANO STACCHIO FA SPERARE ANCORA NELLA GIUSTIZIA!


La notizia che la Magistratura vicentina ha firmato il decreto di archiviazione dell'accusa di eccesso colposo di legittima difesa a carico di Graziano Stacchio ci rincuora e ci fa ancora sperare nella giustizia - afferma il Coordinatore regionale per il Veneto di Fratelli d'Italia-AN Sergio Berlato. Il primo pensiero di gioia va ovviamente a Stacchio che - prosegue Berlato - speriamo ora possa finalmente ritrovare serenità dopo aver vissuto un'esperienza sicuramente traumatica. Questa vicenda pone l'attenzione sull'assurdità di una legge che va modificata, come noi di Fratelli d'Italia sia in ambito regionale sia a livello nazionale proponiamo da tempo, affinché non ci siano dubbi da che parte devono stare le Istituzioni. Lo Stato, senza se e senza ma, deve essere sempre al fianco delle persone perbene e condannare i delinquenti - precisa l'esponente regionale di FdI-AN. Purtroppo, ricordando un caso analogo, dobbiamo costatare che Ermes Mattielli - conclude Berlato - non ha avuto la stessa fortuna di Stacchio nel trovare un giudice che ha saputo prendere una decisione di buon senso.

 

 

Ufficio Stampa Sergio Berlato

Coordinatore regionale per il Veneto di Fratelli d'Italia - AN


[ torna indietro ]
 
AIC - Associazione culturale FCR - fondazione culturale ACV Cacciatori Veneti CONFAVI