[ LINKS UTILI ] [ CREDITS ] [ COOKIES POLICY ]
cerca nel sito
cerca nel sito
   
 
SERGIO BERLATO Consigliere regionale del Veneto Deputato Italiano al Parlamento Europeo
CACCIA
PESCA
AGRICOLTURA
AMBIENTE
PICCOLE E MEDIE IMPRESE
ARTIGIANATO
LEGGI IL PROFILO
I MIEI VIDEO
BERLATO NEWSLETTER
   Leggi le news in archivio ››
ISCRIVITI
    a Berlato newsletter
COMUNICATI STAMPA
FACEBOOK - profilo di Sergio Berlato
TWITTER - profilo di Sergio Berlato
 
SERGIO BERLATO, Consigliere regionale del Veneto
Homepage Profilo Attività Ultime notizie Documenti Contatti Avvisi utili

Comunicati stampa

[ torna indietro ]

11 Novembre 2019



LA LEGA NON VOTA L’EMENDAMENTO DI SERGIO BERLATO PER IL CONTRASTO ALLA DIFFUSIONE DEL FLAGELLO DELLA CIMICE ASIATICA


In Consiglio regionale del Veneto la Lega e la lista Zaia hanno votato contro all’emendamento al collegato alla legge di stabilità regionale 2020, presentato dal Presidente Sergio Berlato e sottoscritto da numerosi consiglieri regionali, che prevedeva lo stanziamento di 15 milioni di euro in tre anni per il contrasto alla diffusione della cimice asiatica, vero e proprio flagello che sta devastando le colture in Veneto con conseguenze particolarmente devastanti a danno del settore ortofrutticolo.

A fronte di un danno stimato attorno ai cento milioni di euro all’anno per il settore ortofrutticolo veneto, il Consiglio regionale avrebbe potuto fare meglio la propria parte, in attesa di più cospicui interventi a livello nazionale  e comunitario.

-     Abbiamo colto il grido di allarme pervenutoci dagli imprenditori agricoli veneti anche tramite le organizzazioni professionali agricole - ha affermato Sergio Berlato, Presidente della terza Commissione del Consiglio regionale del Veneto. Speriamo che il governo nazionale, anche utilizzando proprie risorse in aggiunta a quelle comunitarie, possa intervenire prontamente per finanziare ricerca e sperimentazione affinché possano essere messi in campo strumenti adeguati per contrastare la diffusione della cimice asiatica, non ultimo l’utilizzo di insetti antagonisti come la vespa samurai. In attesa della messa a punto e del tempestivo utilizzo di questi strumenti, ritenevamo indispensabile dare immediato ristoro agli imprenditori per i danni subiti, anche per evitare la chiusura di numerosissime imprese agricole che hanno visto distrutte dal 70 al 100% delle loro produzioni.

-     Noi, come Consiglio regionale del Veneto, avremmo potuto dare l’esempio e fare la nostra parte per dare risposte concrete ai nostri imprenditori agricoli.

-     Come Capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale del Veneto e Coordinatore regionale del Partito desidero ringraziare tutti quei consiglieri che hanno sottoscritto il mio emendamento, votando a favore dello stesso in aula consiliare.

Spiace per i consiglieri regionali della Lega e della lista Zaia che hanno votato contro questo emendamento che avrebbe potuto dare un segnale concreto di sensibilità nei confronti di tanti imprenditori agricoli che versano in situazioni drammatiche a causa dei danni subiti a causa della devastante presenza della cimice asiatica che sta distruggendo i loro raccolti.


[ torna indietro ]
 
AIC - Associazione culturale FCR - fondazione culturale ACV Cacciatori Veneti CONFAVI