[ LINKS UTILI ] [ CREDITS ] [ COOKIES POLICY ]
cerca nel sito
cerca nel sito
   
 
SERGIO BERLATO Consigliere regionale del Veneto Deputato Italiano al Parlamento Europeo
CACCIA
PESCA
AGRICOLTURA
AMBIENTE
PICCOLE E MEDIE IMPRESE
ARTIGIANATO
LEGGI IL PROFILO
I MIEI VIDEO
BERLATO NEWSLETTER
   Leggi le news in archivio ››
ISCRIVITI
    a Berlato newsletter
COMUNICATI STAMPA
FACEBOOK - profilo di Sergio Berlato
TWITTER - profilo di Sergio Berlato
 
SERGIO BERLATO, Consigliere regionale del Veneto
Homepage Profilo Attività Ultime notizie Documenti Contatti Avvisi utili

BERLATO Newsletter › Dettaglio Newsletter

[ torna indietro ]


Newsletter del Gruppo Consiliare Fratelli d'Italia - MCR n. 03 del 29 Luglio 2019

Tutela dei minori, Assemblea Regionale Fratelli d’Italia Veneto “Obiettivo 2020”, Terza commissione, i temi della newsletter del Gruppo Consiliare di Fratelli d’Italia – MCR e del Consigliere regionale Sergio Berlato, Presidente della Terza commissione consiliare, la quale si occupa di politiche economiche, politiche agricole, politiche per la montagna, ivi comprese caccia e pesca, politiche forestali e dell'energia.


SOMMARIO


Tutela dei minori - Sergio Berlato (FdI - MCR): Tutelare i diritti dei minori istituendo un'apposita commissione d'inchiesta per monitorare le procedure di affido e di adozione.

Venezia, 17 luglio 2019

E’ stata depositata in Consiglio regionale una mozione a firma del Consigliere regionale di Fratelli d'Italia Sergio Berlato sul delicato tema della tutela dei diritti dei minori. Nel ribadire con convinzione che per noi di Fratelli d’Italia i minori devono essere tutelati sempre e incondizionatamente – afferma il Consigliere regionale Sergio Berlato – abbiamo voluto, con questa mozione, porre l'attenzione su una grave vicenda che ha palesato come sia indispensabile alzare il livello di vigilanza sui nostri figli. La notizia dell'indagine avviata dalla Procura della Repubblica di Reggio Emilia, denominata “Angeli e demoni” attinente a situazioni di malfunzionamento dei Servizi Sociali della Val D'Enza, – continua l’Onorevole Sergio Berlato – parrebbe far emergere un quadro generale alquanto drammatico ed allarmante, soprattutto ove si palesasse un giro di affari economici di natura illecita di centinaia di migliaia di euro e situazioni ove molti minorenni, oggetto di procedure di affido, parrebbero essere stati vittime di maltrattamenti e di abusi anche di natura sessuale. Alla luce di questa vicenda e di una difficile attuazione e applicazione della normativa sulla disciplina dell'affido dei minori e della adozione di questi ultimi – prosegue il Consigliere regionale Sergio Berlato – è inevitabile prendere coscienza della situazione e ad agire per la difesa degli stessi. Con questa mozione si impegna la Giunta ad intervenire con l’istituzione di un’apposita Commissione di Inchiesta a supporto della attività di monitoraggio espletata dagli uffici del Pubblico Ministero presso il Tribunale dei Minorenni competenti per legge, affinché venga immediatamente avviata una sistematica attività di controllo e di monitoraggio su ogni procedura di affido e di adozione, al fine di verificare la corretta attuazione e applicazione della normativa che disciplina rispettivamente l'Istituto dell'affido e dell'adozione con particolare riguardo ai casi di maltrattamenti e di abuso sui minori nella Regione del Veneto – conclude l'Onorevole Sergio Berlato.

[ Torna al sommario ]



Assemblea Regionale Fratelli d'Italia Veneto: "Obiettivo 2020"

Creazzo, 20 luglio 2019

Si è tenuta a Creazzo, in provincia di Vicenza, il 20 luglio 2019, l'Assemblea regionale di Fratelli d'Italia Veneto: "Obiettivo 2020". Molte le tematiche affrontate durante questa giornata di grande partecipazione, che ha visto presentarsi più di 300 (trecento) persone tra Dirigenti nazionali e locali, amministratori a tutti i livelli, militanti, iscritti e simpatizzanti. È stata lanciata la sfida dal Coordinatore Regionale Sergio Berlato, che punta al 10% dei consensi alle prossime elezioni regionali. Il Coordinatore provinciale di Vicenza, Vincenzo Forte, ha aperto i lavori dell'Assemblea regionale. Il Consigliere regionale Sergio Berlato ha illustrato il grande lavoro svolto dal Gruppo Consiliare di Fratelli d’Italia – MCR in Regione Veneto, lavoro che ha toccato tutte le materie di interesse (famiglia, minori, sociale, sicurezza e immigrazione, lavoro e formazione, sanità, banche, ambiente, territorio e fauna, caccia e pesca), presentando fino ad oggi 56 mozioni, 14 interrogazioni a risposta immediata, 54 interrogazioni a risposta scritta, 20 progetti di legge regionale, 3 risoluzioni, 8 progetti di legge statale e 1 ordine del giorno. Infine il Coordinatore regionale Sergio Berlato ha illustrato le novità riguardanti le modifiche apportate alla legge regionale del 16 gennaio 2012 n. 5 "Norme per l’elezione del Presidente della Giunta e del Consiglio regionale". È intervenuta sul tema agricoltura e made in Italy l'Onorevole Maria Cristina Caretta, in qualità di Capogruppo per Fratelli d'Italia nella Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati. Sono quindi state presentate le consulte tematiche, che vedranno i referenti lavorare al programma per le elezioni regionali del 2020. In particolare sono intervenuti: la Dott.ssa Isabella Dotto Consulta Giustizia, l'Assessore Giorgio D’Este Consulta Sicurezza, il Sindaco di Noventa Vicentina Mattia Veronese Consulta Enti Locali, l'imprenditore Simone Furlan Consulta Imprese, il Consigliere Comunale del Comune di Jesolo Lucas Pavanetto Consulta Turismo, il Consigliere Comunale del Comune di Vicenza Andrea Berengo Consulta Sport, il Portavoce del Circolo di Treviso Roberto Biffis Consulta Cultura.

[ Torna al sommario ]



Terza Commissione - Via libera agli aiuti nel settore dell'apicoltura e alle misure di sostegno al settore vitivinicolo

Venezia, 24 luglio 2019

La Terza Commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto presieduta da Sergio Berlato (Fratelli d’Italia-MCR), Vicepresidente Graziano Azzalin (Partito Democratico), ha approvato a maggioranza, senza voti contrari, il Parere n. 432 "Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo - misura promozione sui mercati dei paesi terzi. Regolamento (UE) n. 1308/2013, articolo 45. Bando regionale per la presentazione dei progetti per la campagna 2019/2020": in estrema sintesi, si tratta del bando annuale per la promozione dei vini veneti nei paesi extra UE. Il provvedimento esaminato dai Commissari si fonda sul Piano nazionale di sostegno al settore vitivinicolo (PNS); tale provvedimento definisce i soggetti che possono presentare domanda, i prodotti oggetto di promozione, le tipologie di progetti (nazionali, interregionali e regionali), i requisiti di ammissibilità e le azioni ammissibili, le cause di esclusione, gli importi massimi ed il livello percentuale di contributo, i compiti di AGEA, le possibili modifiche al progetto in corso di realizzazione e le penali connesse ad una sua realizzazione parziale. Esso stabilisce altresì i criteri di priorità, attribuendo alle Regioni, per i progetti regionali, la facoltà di ponderare e quantificare il loro valore al fine di meglio adattare le condizioni generali alla situazione produttiva della singola regione ed alla sua politica di settore. Nell'ambito della pianificazione finanziaria relativa al Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo sono messi a disposizione della Regione del Veneto 12.484.282,40 euro che il provvedimento all'esame della Commissione suddivide destinando 1.000.000,00 euro per il finanziamento di progetti multiregionali, e 11.484.282,40 euro per il finanziamento di progetti regionali; l'eventuale minore utilizzo rilevato in una delle due linee andrà, se necessario, a vantaggio dell’altra. Semaforo verde anche al Parere n. 436 rubricato "Apertura termini per la presentazione delle domande di contributo. Programma 2019/2020. Regolamento (UE) n. 1308/2013 del 17 dicembre 2013 recante organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli. Applicazione delle disposizioni di cui alla sezione 5 - Aiuti nel settore dell'apicoltura", ed approvato all'unanimità. Il provvedimento, di fatto, è l'applicazione annuale del Programma regionale triennale 2020/2022 elaborato dalla Regione del Veneto, di concerto con le associazioni di settore e il Centro regionale per l’Apicoltura, approvato dall'Assemblea legislativa regionale con la Deliberazione n. 33 del 26 febbraio 2019. A questo scopo, il Ministero ha assegnato al Veneto fondi per oltre 365mila euro per l’attuazione della campagna 2019/2020, somma destinata al sistema produttivo del miele e che può essere indirizzata, a titolo esemplificativo, ai fini dell'assistenza tecnica agli apicoltori e alle loro organizzazioni, della lotta contro gli aggressori e le malattie dell'alveare, ad attività riferite al controllo qualitativo del prodotto; si tratta di fondi assegnati prioritariamente al sistema produttivo ‘semi-professionale’, destinati quindi al sostegno del sistema produttivo diffuso sul territorio. Infine, via libera a maggioranza, senza voti contrari, anche al parere sul Progetto di legge relativo all'assestamento di bilancio; il provvedimento torna così in Prima commissione per l'approvazione definitiva.

[ Torna al sommario ]



Resta connesso con noi

Resta aggiornato iscrivendoti a questa newsletter e segui tutte le attività del Gruppo consiliare di Fratelli d’Italia – MCR e del Consigliere regionale Sergio Berlato attraverso la sua pagina Facebook e il sito internet.

[ Torna al sommario ]



[ torna indietro ]

 
 
AIC - Associazione culturale FCR - fondazione culturale ACV Cacciatori Veneti CONFAVI