[ LINKS UTILI ] [ CREDITS ] [ COOKIES POLICY ]
cerca nel sito
cerca nel sito
   
 
SERGIO BERLATO Consigliere regionale del Veneto Deputato Italiano al Parlamento Europeo
CACCIA
PESCA
AGRICOLTURA
AMBIENTE
PICCOLE E MEDIE IMPRESE
ARTIGIANATO
LEGGI IL PROFILO
I MIEI VIDEO
BERLATO NEWSLETTER
   Leggi le news in archivio ››
ISCRIVITI
    a Berlato newsletter
COMUNICATI STAMPA
FACEBOOK - profilo di Sergio Berlato
TWITTER - profilo di Sergio Berlato
 
SERGIO BERLATO, Consigliere regionale del Veneto
Homepage Profilo Attività Ultime notizie Documenti Contatti Avvisi utili

Comunicati stampa

[ torna indietro ]

04 Maggio 2017



LEGITTIMA DIFESA – BERLATO (FdI – An – MCR): DAL PD UNA TOPPA PEGGIORE DEL BUCO.


"Se qualcuno entra in casa mia o nel mio luogo di lavoro con atteggiamento minaccioso o con l'intento di attentare alla mia incolumità o a quella dei miei famigliari, io cittadino onesto devo avere il diritto di difendermi come posso senza per questo essere accusato di eccesso di legittima difesa o, peggio, per omicidio colposo.
-Il mio diritto a difendere la mia incolumità e quella dei miei cari deve prescindere dall'ora del giorno o della notte in cui viene commesso il reato ai miei danni. Casomai l'aggressione compiuta di notte deve essere un'aggravante e non una condizione per stabilire se la mia difesa sia o meno legittima - dichiara lapidario Sergio Berlato, Consigliere regionale e Coordinatore per il Veneto di Fratelli d'Italia - A.N. a commento dell'approvazione da parte della Camera dei deputati del testo sulla legittima difesa. "La proposta di legge targata PD e passata oggi alla Camera, anziché offrire maggiori garanzie ai cittadini onesti, crea ancora più confusione - afferma Sergio Berlato - Già nel 2015 abbiamo presentato un Progetto di Legge statale di iniziativa regionale per richiedere una sostanziale modifica dell'art.52 del Codice Penale - ricorda il Consigliere - La nostra proposta, che sarà discussa la prossima settimana in Consiglio regionale, vuole tutelare e garantire maggior sicurezza a chi subisce rapine e aggressioni all'interno della propria abitazione e sul luogo di lavoro, stabilendo che non deve rispondere di eccesso colposo nella legittima difesa chi ha agito in stato di paura scusabile o per uno stato emotivo non rimproverabile dì panico; condizione quest'ultima che viene data per scontata durante le ore notturne ma che non può essere esclusa nelle ore diurne e quando le modalità dell'atto criminoso risultano particolarmente minacciose e aggressive - specifica Berlato - questo è l'unico modo per togliere discrezionalità ad una magistratura che troppo spesso, con delle sentenze incomprensibili, corre il rischio di dare l'impressione di schierarsi più dalla parte dei criminali piuttosto che da quella delle persone oneste." "Come Fratelli d'Italia sentiamo la necessità di dare una risposta concreta ai fatti degli ultimi anni che vedono cittadini onesti vittime due volte, prima dei malviventi e poi di un sistema giudiziario che spesso non riesce a trovare un equilibrio tra chi commette  un reato e coloro che cercano solo di difendersi. Il PD come al suo solito ha messo una toppa che è peggiore del buco" afferma in conclusione Sergio Berlato.   
Ufficio Stampa Sergio Berlato  
Consigliere regionale e Presidente Terza Commissione consiliare 
Coordinatore per il Veneto di Fratelli d'Italia - An   
 Venezia, lì 4 maggio 2016 

[ torna indietro ]
 
AIC - Associazione culturale FCR - fondazione culturale ACV Cacciatori Veneti CONFAVI