Homepage Bandi Pubblici Bandi della Regione Emilia Romagna

FLAG - Costa Emilia-Romagna - Intervento 2.A.2 Interventi volti alla salvaguardia e miglioramento ambientale

19.10.2021

OBIETTIVO 2 Migliorare la gestione delle risorse ambientali finalizzate alla pesca e acquacoltura.

Scadenza: 5 novembre 2021 ore 13:00

Tipo di operazione:

Priorità 4 FEAMP 2014-2020 SSL FLAG COSTA DELL’EMILIA-ROMAGNA OBIETTIVO SPECIFICO DEL PdA 2 Migliorare la gestione delle risorse ambientali finalizzate alla pesca e acquacoltura

Azione:

2.A “Habitat marini vallivi e lagunari”

Intervento:

2 Interventi volti alla salvaguardia e miglioramento ambientale

Approvazione:

Delibera del Consiglio Direttivo del FLAG del 03 febbraio 2021 e del 24 giugno 2021 che recepisce le prescrizioni del NUTEF/RER Prot. 17/06/2021. 0596801.U seduta NUTEF DEL 7.05.2021 e le precisazioni da comunicazione RER del 08.07.2021 Prot. 0645835.U

Parere di conformità del Servizio di Programmazione e Sviluppo Locale Integrato Regione Emilia-Romagna del 30/07/2021 Prot. 30/07/2021. 0686360.U

Beneficiari:

Soggetti pubblici

Amministrazioni pubbliche, quali: Comuni, Province, Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità – Delta del Po;

Soggetti privati

Associazioni di impresa nel settore della pesca (cooperative, consorzi, raggruppamenti nelle forme di ATI, ATS, reti di impresa con personalità giuridica), comprese le Organizzazioni di pescatori riconosciute dallo Stato membro di cui all’elenco pubblicato al seguente link:

https://ec.europa.eu/fisheries/cfp/market/producer_organisations_it;

Associazioni di impresa nel settore dell’acquacoltura (cooperative, consorzi, raggruppamenti nelle forse di ATI, ATS, reti di impresa con personalità giuridica.

Si specifica che al momento della presentazione della domanda le forme associate devono già essere costituite.

Il territorio di riferimento è l’area del FLAG Costa dell’Emilia-Romagna.

Tempistica raccolta domande:

Data di pubblicazione: 05.08.2021

Data di scadenza: 05.11.2021 ore 13:00

Risorse: 586.928,39

Sostegno:

L’Azione prevede un’intensità massima dell’aiuto pubblico per beneficiari pubblici pari al 100% della spesa ammissibile.

Per i beneficiari privati il contributo è pari all’50% delle spese ammesse sulla base dei costi sostenuti dai beneficiari, elevabile all’80% quando l’intervento è attuato nell’ambito del titolo V, capo III del Reg. (UE) n. 508/2014 e soddisfa interessi collettivi, con l’obbligo di rendere pubblici i risultati secondo quanto previsto dal par. 3 art. 95 del Reg. (UE) 508/2014.

Gli investimenti dovranno rispettare i seguenti limiti di spesa:

€ 100.000,00 limite minimo;

€ 200.000,00 limite massimo.

Spese ammissibili:

Le principali categorie di spese ammissibili sono:

Spese materiali:

a) opere edili, lavori ed impiantistiche strettamente inerenti al progetto;

b) investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto (con le condizioni nei limiti previsti dal bando).

c) spese materiali per studi/indagini/analisi preliminari (a titolo di esempio: spese per acquisizione di beni e/o attrezzature finalizzati all’esecuzione di analisi chimico-fisiche, verifiche strutturali, rilievi geologici, indagini sui terreni, strettamente correlati alla realizzazione dell’intervento);

Spese immateriali nella misura massima del 20% dell’importo totale del progetto, al netto delle spese generali.

d) consulenze specialistiche strettamente funzionali all’attuazione del progetto (nella misura massima del 20% calcolato sul totale del progetto escluso l’importo delle spese generali): (con le condizioni nei limiti previsti dal bando)

e) costi di diffusione per la pubblicizzazione e promozione del progetto (nella misura massima del 20% calcolato sul totale del progetto escluso l’importo delle spese generali) (con le condizioni nei limiti previsti dal bando).

Spese generali

f) spese generali (costi generali e costi amministrativi) ammissibili fino ad una percentuale massima del 12% dell’importo totale ammesso (con le condizioni nei limiti previsti dal bando).

Per tutti i dettagli delle spese ammissibili consultare il bando

Modalità presentazione domande di sostegno:

La domanda di ammissione al contributo, in regola con l’imposta di bollo qualora dovuta, deve essere compilata utilizzando la modulistica di cui allo schema Allegato A, e sottoscritta dal legale rappresentante del richiedente o da soggetto da lui delegato.

La modulistica è reperibile al sito del FLAG www.flag-costaemiliaromagna.it.

La domanda di contributo, completa della relativa documentazione, deve essere inviata al FLAG Costa dell’Emilia-Romagna c/o sede del Capofila dell’ATS DELTA 2000 Soc. cons. a r.l., da un indirizzo di posta elettronica certificata all’indirizzo di posta elettronica certificata deltaduemila@pec.it, con file formato PDF avente come oggetto “Domanda FEAMP – FLAG COSTA DELL’EMILIA-ROMAGNA – Azione 2A.2 – Avviso pubblico” trasmessa via Posta elettronica (PEC) entro le ore 13.00 del 05.11.2021



Documenti


Contatti

BANDO SUCCESSIVO