Homepage Comunicati stampa

Lotta alla pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata: la Commissione invia una notifica al Camerun con un cartellino giallo

17.02.2021

La Commissione, che ha fatto della lotta alla pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (INN) nel mondo una delle sue priorità, ha inviato oggi un avvertimento (chiamato "cartellino giallo") al Camerun in modo che rafforzi le sue azioni contro Pesca INN.

La decisione della Commissione si basa sulle lacune individuate nella capacità del Camerun di rispettare gli standard concordati in base al diritto marittimo internazionale. In particolare, il paese deve mettere in atto una rigorosa politica di registrazione dei pescherecci autorizzati a operare sotto la sua bandiera e deve garantire un controllo efficace e adeguato delle attività di pesca svolte dalle navi battenti la sua bandiera. Una delle principali cause della pesca illegale in un contesto internazionale è la debolezza del controllo dello Stato di bandiera.

Il Camerun è incoraggiato ad adottare le misure necessarie per rispettare i suoi obblighi internazionali nella lotta contro la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata. Il cartellino giallo è un ammonimento e offre al Camerun l'opportunità di reagire e rimediare a questa situazione in tempi ragionevoli.

 

on. Sergio Berlato

Deputato italiano al Parlamento europeo



Contatti

ARTICOLO PRECEDENTE
ARTICOLO SUCCESSIVO