Homepage Comunicati stampa

Schizofrenia del Governo: da una parte ci chiede di non uscire e dall’altra ci alletta con il Cashback per spendere i nostri soldi negli esercizi commerciali con la carta di credito

14.12.2020

Da una parte il Governo ci dice che dovremmo stare a casa, non uscire, non assembrarci, non andare nei ristoranti o nei bar per non lasciare che il virus continui a correre; dall’altra si inventa per gli italiani il CASHBACK.

Per il periodo natalizio il Governo annuncia di voler attivare nuove e più severe restrizioni per l’Italia. Vari gli scenari prospettati che potrebbero comportare l’attivazione di zone arancioni e rosse su tutto il territorio nazionale. La giustificazione per queste scelte parte dalle immagini arrivate in questo fine settimana di shopping natalizio. Molte le voci colme di indignazione per gli italiani nei centri storici e nelle mete turistiche in coda per entrare nei negozi o per consumare qualcosa ai tavolini dei bar o nei ristoranti aperti. Addirittura il Ministro Boccia parla di “scene, ingiustificabili, irrazionali, irresponsabili”. Da una parte il Governo ci dice che dovremmo stare a casa, non uscire, non assembrarci, non andare nei ristoranti o nei bar per non lasciare che il virus continui a correre; dall’altra si inventa per gli italiani il CASHBACK, per ottenere dei rimborsi sulle spese effettuate con carta di credito nei negozi fisici e non on line. Se da una parte ci dicono di stare a casa e che siamo irresponsabili ad uscire, dall’altra ci allettano con miseri rimborsi per le compere negli esercizi commerciali. La misura è colma.


on. Sergio Berlato
Deputato italiano al Parlamento europeo



Contatti

ARTICOLO PRECEDENTE
ARTICOLO SUCCESSIVO